Cervandone

Via normale dal Colle Marani

 

 

 

A cura di Roberto Paniz

 

Informazioni tecniche

 

Località e quota di partenza: Alpe Devero, 1630 m

Quota vetta: 3211 m

Dislivello totale: 1850 m

Difficoltà: F

 

 

Descrizione del percorso

 

Dalla Piana del Devero si raggiunge verso Nord la località Canton da cui si risale la valle del Torrente della Rossa. Arrivati al Pian della Rossa si prosegue verso Ovest e si risalgono i pendii che portano al Colle Marani, 3051 m, situato tra la Punta Marani o Schwarzhorn e la Punta gerla. Sul versante opposto si aggira la Punta Gerla e con percorso non intuitivo ci si porta con discese e risalite sul franoso pendio Nord-Ovest del Cervandone, da cui si raggiunge la cresta terminale che si percorre abbastanza agevolmente, appoggiando sul versante elvetico, fino alla vetta.

 

Gita del 9 agosto 2012

 

Percorso molto lungo e con un grande dislivello, richiede buon allenamento. Con le condizioni attuali tutto l’itinerario può essere percorso senza toccare nevai o ghiacciai, senza quindi la necessità di attrezzatura alpinistica. Le lingue di neve sotto il Colle Marani consentono comunque di percorrere più agevolmente qualche centinaio di metri in salita e soprattutto in discesa, al ritorno. Il percorso dopo il Colle è vario e complesso; risulta di grande aiuto essere accompagnati da qualcuno che lo conosce. Le scarse difficoltà alpinistiche sono limitate all’ultimo tratto di cresta. Si incontra inoltre un passaggio un po’ esposto per raggiungere la quota 3111, lo spuntone di roccia rossastra a metà strada circa tra il colle e la vetta. La giornata è ideale per una gita di questo tipo;  solo qualche cumulo limita il panorama all’orizzonte.

Contatore di visite